newsSpecial brewed for Ghost Book

Dic 12, 2018
https://www.soralama.it/wp-content/uploads/2018/12/etichetta_birra_ghost.jpg

Nel 1932 la ricetta della birra artigianale più buona e più famosa al mondo, la Orval, nacque in Belgio per finanziare i lavori di completamento dell’omonima Abbazia di Orval. A fine 2018 la birra Ghost è nata in Soralamà per supportare Ghost Book, un progetto editoriale sulla fotografia d’autore.

La Ghost è una birra chiara che si ispira alle IPA americane ma con l’impiego di lieviti a bassa fermentazione, per far risaltare meglio il generoso apporto del luppolo Citra, anche in dry hopping, che conferisce al naso aromi di frutti tropicali e agrumi, in particolare pompelmo. La schiuma è bianca e persistente. In bocca, dopo un elegante ingresso maltato, il luppolo prende il sopravvento e pulisce il palato. Finale secco e delicato. Il risultato è una birra leggera, grazie all’acqua di montagna, di grande bevibilità, che regala al naso intensi aromi e in bocca grande equilibrio e armonia.

Label Design: Lorenzo Eroticolor

Per rafforzare il legame tra birra e arte, la Birra Ghost sarà caratterizzata nel tempo da una serie di etichette d’autore. L’etichetta dell’edizione 2019 è stata disegnata dall’artista francese Lorenzo Eroticolor.

Lorenzo, nato a Parigi nel 1967 dice di se:

Sono un autore di poster, non un pittore o un disegnatore. Il mio lavoro è destinato a essere stampato in una tiratura limitata. L’idea di un pezzo unico mi disturba. La mia carriera è stata determinata da un mago. Quando ero un bambino, questo strano vecchio con una lunga barba bianca ha detto alla mia famiglia: “Questo ragazzo diventerà un grande artista…” Queste parole hanno avuto un ruolo importante nella mia vita. Faccio del mio meglio per rispettare la profezia di questo nobile e vecchio mago. Lavoro sotto il nome di Lorenzo Eroticolor. Mi immergo nel mio lavoro, quando non sto studiando i Testi Sacri o guidando la moto o provando a sistemare la mia dannata, malvagia motocicletta. A volte le mie opere sono accompagnate da storie, con la firma di The Aristocratic Motorcyclist. Per me ci sono solo due categorie di persone: i gentlemen e gli altri. L’aristocratico motociclista, da solo nella tempesta, e il resto del mondo, che guida una brutta auto di famiglia per andare in vacanza!

www.ghostbook.it